Alocasia: tipi, curiosità e consigli su come crescere a casa

Gli appassionati di piante avvertono: coltivare l’alocasia in casa può causare dipendenza emotiva. In fondo, è difficile non rimanere incantati dalla bellezza esuberante e maestosa che le sue foglie possono fornire per la decorazione dell’ambiente.

In questo contesto, se anche tu, come noi, sei curioso di conoscere da vicino le caratteristiche di Alocasia, vieni con noi. In questo post, noi di giardinoidee abbiamo preparato un contenuto verde fresco pieno di suggerimenti per il giardinaggio . Dai un’occhiata e porta la natura nella tua casa!

Alocasia: caratteristiche e curiosità della pianta

Appartenente alla famiglia delle Araceae, l’Alocasia è una pianta classificata come erbacea e perenne, i cui rizomi possono raggiungere un’altezza di 1 metro e un diametro fino a 0,65 m. In natura, è possibile trovare in 70 regioni tropicali umide del Brasile e del sud-est asiatico circa 70 specie diverse di alocasie.

Le foglie vistose e strutturate di Alocasia possono assumere diverse forme, colori e dimensioni, variando quindi da una specie all’altra.
Alocasia: tipi, curiosità e consigli su come crescere a casa

La versatilità di Alocasia consente di coltivare la pianta sia all’aperto che all’interno di vasi per piante indoor. Soggiorno, sala da pranzo , bagno e balcone sono alcune delle stanze che graziosamente accolgono questa piccola pianta. Tuttavia, essendo una pianta tossica, la sua coltivazione indoor deve essere tenuta fuori dalla portata di bambini e animali domestici.

Scopri i diversi tipi di alocasia

Le alocasie, in generale, sono piante versatili che possono essere coltivate in diversi punti della casa. Le aree esterne e gli ambienti interni sono pieni di stile e personalità in presenza di queste piante. Pertanto, tra la diversità di opzioni esistenti in natura, abbiamo separato 6 diversi tipi di Alocasia di seguito per farti conoscere più da vicino.

Amazon Alocasia

L’Alocasia amazzonica conosciuta anche come Alocasia Polly ha come marchio le sue grandi foglie a forma di cuore. Per il suo completo sviluppo la pianta deve essere coltivata in luogo semiombreggiato e ricevere annaffiature ogni volta che il terreno è asciutto. Essendo una pianta velenosa, la sua coltivazione deve essere effettuata su scaffali alti e fuori dalla portata di bambini e animali.

Alocasia Black Velvet

Il favoloso Alocasia Black Velvet ha fogliame molto scuro, quasi nero. Il fascino e la personalità di questa specie sono segnati dal suo aspetto vellutato. Vale la pena ricordare che questa pianta è anche tossica se ingerita.

Alocasia Cuprea

La suggestiva bellezza dell’Alocasia Cuprea è data dalle sue foglie color rame. Misteriosa e affascinante allo stesso tempo, Alocasia Cuprea ama l’umidità e l’irrigazione costante. Tuttavia, questa specie è anche tossica e merita alcune cure durante la coltivazione.

No comment